SharEatCus

#sharEat CUS Torino

L’iniziativa di #sharEat sbarca anche nella vivace Torino e non lo fa da una porta laterale, ma da un bel portone ampio e curato.
La collaborazione infatti è stipulata con una delle più grandi realtà del territorio: il CUS Torino, società che annovera più di 20 sezioni sportive agonistiche e più di 30.000 studenti tesserati.
Il Presidente D’Elicio s’è dimostrato fin da subito entusiasta di poter dare una grossa mano alla causa.

Ma cos’è #sharEat? E’ una raccolta alimentare che lega il mondo dello sport a quello del sociale.
Forse non tutti ne sono a conoscenza, ma in ogni città ed in ogni quartiere esistono degli empori, solitamente gestiti direttamente da Caritas, in cui settimanalmente vengono distribuiti alimenti alle famiglie del territorio maggiormente in difficoltà.

Come verrà realizzata a Torino?
Abbiamo voluto iniziare il nostro percorso con due sole sezione agonistiche, quella volley e quella basketball, nella speranza che nel giro di pochi mesi, l’iniziativa si espanda.
La raccolta avverrà in due modalità differenti:
Per quanto concerne la pallavolo, una parte degli incassi derivanti dal merchandising verrà utilizzata per fare una spesa da consegnare al centro Piergiorgio Frassati di Collegno.
In aggiunta a questo, periodicamente e con ampio preavviso, verrà richiesto ai tifosi di “pagare” il biglietto con 1 litro di latte o 1 kilo di pasta (..o entrambe le cose se volete ;) ) e verrano anche questi consegnati agli empori sopracitati.

Per quanto invece concerne la pallacanestro, verrranno devoluti 0.50€ per ogni biglietto venduto nelle partite casalinghe.
Anche qui, sempre periodicamente e con ampio preavviso, verrà richiesto a tifosi, mamme, fidanzate ed appassionati, di presentarsi al botteghino con una piccola offerta alimentare (latte UHT, pasta o qualche scatola di legumi).
Tutto il ricavato verrà consegnato alla Parrocchia di San Luca di Mirafiori sud che offre un servizio di mensa quotidiana per le persone più in difficoltà della zona.

Per darvi un’idea dell’iniziativa di #sharEat, vi consiglio la visione di quest’album fotografico in cui si ha la testimonianza delle iniziative già svolte a Biella, dove è più di un anno che questa raccolta ha preso piede. Siamo partiti racimolando qualche kilo di pasta, per arrivare a raccogliere più di 1000€ in occasione di una partita casalinga dell’Angelico Biella.

Siamo certi che anche la città di Torino risponderà con lo stesso entusiasmo ;)

 

 

Share Button

Comments

comments

Luca Murta G. Cardoso
luca.murta@gmail.com

Mi sono laureato in Economia indirizzo business management, con master in web marketing. Gioco a basket e sono appassionato di fotografia, viaggi e politica. Per sopravvivere, faccio quello che viene definito come "consulente aziendale" anche se è troppo altisonante come nome. Nel concreto parlo con le aziende e cerco di presentargli le persone che potrebbero migliorare la loro situazione.