friendz-app-smartphone

Friendz: guadagnare coi propri selfie

Inutile girarci attorno. Chiunque dai 15 ai 40 anni utilizza il proprio smartphone per fare i selfieQualcuno ne è malato e ne abusa clamorosamente, altri invece sono un po’ più discreti e si autofotografano solo in occasioni particolari o in posti particolarmente belli.

In ogni caso sappiate che grazie alle vostre foto, da oggi, potrete guadagnare crediti da poter spendere per acquisti online in store come Amazon, Spotify, H&M e altri ancora che man mano si aggiungono alla lista di collaboratori dell’app Friendz.

La modalità di utilizzo è semplicissima. Basta scaricare l’app (per ora ancora in versione beta e solo per Android) qui, fare il login tramite il vostro account Facebook, scegliere una tra le campagne disponibili, farsi un selfie inerente alla campagna utilizzando gli hashtag indicati ed attendere che la foto venga approvata e pubblicata sulla vostra pagina Facebook.

Dietro questi semplici passaggi c’è un lavoro immenso da parte di un gruppo di 25enni che hanno saputo tradurre un’idea innovativa in realtà e a portarsi così a casa 20.000€ di incentivi al Webmarketing Festival di Rimini, a cui si aggiungono successivamente 60.000€ da parte di altri investitori.
Per la cronaca, dopo solo 4 mesi di vita, Friendz è valutata già 600.000€.

I dettagli tecnici non sono irrilevanti. Da ogni vostra foto riceverete dei crediti, da 100 a 500, a seconda della “fama” del vostro profilo Facebook al momento dell’iscrizione, dal successo -misurato in like e condivisioni- delle vostre campagne precedenti e da altri parametri che non sono a conoscenza del grande pubblico.
Io al momento ho partecipato ad una sola campagna e il brand che dovevo promuovere era proprio “Friendz”. Niente di più facile quindi che pubblicare una foto coi i miei amici utilizzando l’hashtag indicato nelle istruzioni “NoiFriendz” ed attendere che me la approvassero.

12027199_10206710847666608_1605118653843688437_o

Per questa foto ho ricevuto 250 crediti, un valore intermedio parametrato solo sul mio profilo Facebook e non sul successo delle campagne precedenti, visto che era la prima.

Arrivato a 1000 crediti avrò 10€ di buono per comprarmi  un libro su Amazon. Mica male.

Per approfondire esiste il video di 60 secondi.

Un grosso in bocca al lupo ad Alessandro, Daniele, Cecilia, Andrea e di nuovo Alessando, ossia i creatori di questa innovativa app!

Noi utilizzatori del selfie-stick, vi ringraziamo!

Share Button

Comments

comments

Luca Murta G. Cardoso
luca.murta@gmail.com

Gioco a basket e sono appassionato di fotografia, viaggi e politica. Mi sono laureato in Economia indirizzo business management. A seguire ho eseguito un master in web marketing ed un corso in project management al Politecnico di Milano. Per sopravvivere, faccio quello che viene definito come "project manager" anche se è troppo altisonante come nome. In realtà mi diverto :)